Condividi

UN SALOTTO SUL MARE GUARDANDO LE STELLE.IL GIOVANE YACHT DESIGNER LUJAC DESAUTEL HA RECENTEMENTE PRESENTATO IL SUO ULTIMO CONCEPT. SI TRATTA DI GLASS, UN LUSSUOSO YACHT DI 61 METRI FUORI TUTTO CON UNA VETRATA UNICA SUL MARE E UN’IMPONENTE SCALA A POPPA CHE RICORDA UN TEMPIO MAYA.

L’idea del designer era quella di dare vita a un’imbarcazione di lusso ideale per una confortevole, informale ma chic, vita a bordo con la propria famiglia e amici.

Come un accogliente cottage sulla spiaggia, Glass è stato concepito per rispettare la natura quasi “inglobandola” in sé; è un progetto dove natura e architettura quasi si fondono insieme.

Il trionfo del vetro a bordo, oltre a garantire un’ottima luminosità naturale agli interni, consente di ammirare il cielo oltre le nuvole con una vista a 360° sul mare.

E’ organizzato verticalmente su 3 piani, ognuno dei quali, raggiungibile grazie a un ascensore, cerca di ottimizzare gli spazi sia per gli ospiti sia per l’equipaggio.

Questo catamarano dalla linea innovativa può accogliere fino a 12 ospiti oltre a un equipaggio costituito da 16 persone al massimo (1 suite armatoriale con ufficio annesso, 2 cabine VIP, 2 stanze per i bambini, una cabina per gli ospiti e una cuccetta a 6 posti).

Sono presenti, oltre a un grande soggiorno, una sala da pranzo, un beach club, un’area prendisole, un centro Spa e fitness, una stanza per i giochi dei bambini, un teatro, una stanza per ascoltare musica e un cocktail lounge arricchito con un giardino recintato per sorseggiare un aperitivo in tranquillità godendo della vista sul paesaggio circostante.

Glass presenta una carena Swath (struttura fuori d’acqua e due scafi) con una piattaforma poppiera che si “abbassa” verso l’acqua agevolando l’accesso in mare. Questo spazio potrebbe essere impiegato anche come anfiteatro privato per ospitare spettacoli per intrattenere gli ospiti.

Motorizzato Wärtsilä Dual Fuel, questo catamarano di lusso vanta uno spazioso garage in grado di contenere tender (limousine, sport, safety e per l’equipaggio) oltre a 2 jet sky.

Glass, concept monumentale e, nel contempo, leggero ed etereo grazie all’impiego del vetro, è un chiaro esempio di quella che si può definire una contaminazione architettonica nel settore navale.

La sovrastruttura richiama lo stile dello yacht Venus commissionato da Steve Jobs a Philippe Stark mentre l’area poppiera con spiaggia a tutta larghezza ( difficile immaginare la spiaggietta di poppa così bassa sull’acqua trattandosi di un catamarano) ricorda il progetto Why 58X38 di Wally realizzato in partnership con Hermès.

Immaginiamo possa aver preso spunto anche dall’architettura contemporanea di un grattacielo e dal comfort “easy” del telo mare steso sulla sabbia.

Dovrà certamente risolvere diversi temi pratici (limiti tecnici e normativi) prima di poter pensare alla sua realizzazione ma Glass by Lujac Desautel è, in ogni caso, un esercizio di stile interessante dall’impatto visivo molto gradevole.