Condividi

ATTENZIONE: TURBOCOMPRESSORE ELETTRICO!!! SIAMO DAVANTI A UNA PICCOLA RIVOLUZIONE SUI MODELLI STRADALI AUDI? IL MARCHIO DEI QUATTRO ANELLI, CON L’OCCASIONE DI PRESENTARE UNA BOOMBASTICA RS5 CON MOTORE V6 3.0 TDI DA 385 CAVALLI E 750 NM DI COPPIA, LA EQUIPAGGIA CON TURBOCOMPRESSORE AZIONATO ELETTRICAMENTE CHE PROMETTE DI AZZERARE IL TURBOLAG.

AMI Leipzig, il più grande salone commerciale tedesco dedicato all’automotive si bea della presenza di una golosissima proposta da parte di Audi, sviluppata per celebrare 25 anni di motore TDI e dimostrare tutte le sue potenzialità: l’Audi RS5 TDI Concept, una versione ipersportiva della coupé di Ingolstadt concepita per fornire potenza e prestazioni ma con la tecnologia Turbodiesel.

Una classica Audi RS5 è stata privata del suo V8 4.2 aspirato da 450 Cv e 430 Nm per ricevere il V6 3.0 TDI biturbo (che recentemente Audi ha aggiornato), per l’occasione prepotentemente sviluppato.

Il propulsore eroga 385 cavalli e ben 750 Nm di coppia ma la sua caratteristica tecnica qualificante è la presenza di due turbocompressori azionati elettricamente. Secondo Audi, questa nuova tecnologia assicura l’eliminazione del Turbo lag, il tipico ritardo di risposta di un compressore a gas di scarico (che ha fatto la “fortuna”, in termini di carattere selvatico, di bestie a 4 ruote come la Porsche 911 Turbo 3.3 o la Ferrari F40).

Il propulsore è accoppiato alla trazione integrale Quattro e al cambio automatico Tiptronic a 8 rapporti.

Le prestazioni e i consumi, naturalmente, sono straordinari: 0-100 in “circa” 4″, 280 km/h di punta massima ma, dichiara il costruttore, un consumo medio inferiore a 5 litri per 100 km.

L’Audi RS5 standard non è capace di tanto: 0-100 in 4″6 e 250 km/h di velocità.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.