Condividi

PROVATE A FARE MEGLIO! DOMENICA 13 APRILE SI E’ SVOLTO IL PRIMO RADUNO DEL 2014 DELLA FORMULA  “MULTIMARCA” E “ MULTIEPOCA” CARS & COFFEE. QUALCHE NOME? FERRARI F40 ED ENZO, PORSCHE 959, STUDIOTORINO MONCENISIO, CISITALIA 202, LANCIA STRATOS, LANCIA DELTA S4.

Cars and Coffee Torino, una formula radunistica che si svolge anche a Amburgo, Amsterdam, Lione, Madrid e Parigi, si può considerare uno dei più significati ritrovi di supercar e auto storiche in Italia e, certamente, il più importante in Europa.

Il primo raduno del 2014 della formula italiana si è svolto a Torino la scorsa metà di aprile in una cornice perfetta: sole, sapori, automobili da sogno.

Giunto alla quinta edizione, questo ritrovo di appassionati e cultori del mondo dei motori si rifà ai mitici C&C californiani e ha visto intervenire equipaggi provenienti anche da Francia, Svizzera, Germania, Inghilterra, Montecarlo.

La particolarità di questa manifestazione sta nel fatto che si possono trovare, posteggiate uno a fianco dell’altra, auto evidentemente molto differenti tra loro e appartenenti a epoche differenti: una Ferrari F40 vicino a un’Audi R8 V10 GT, una Cisitalia 202 al fianco di una McLaren 650S Spider oppure una BMW Z8 insieme a una Shelby Mustang GT500.

LE ANTEPRIME

L’importanza dell’evento è sottolineata anche da qualche presenza ufficiale grazie alla rete di vendita nazionale. E’ il caso di McLaren che, grazie a McLaren Milano, ha potuto presentare a Cars and Coffee la McLaren 650S Spider in Tarocco Orange mentre StudioTorino ha esibito, in anteprima mondiale per un evento aperto al pubblico, la Studiotorino Moncenisio realizzata su base Porsche Cayman S.

LA TOP THREE TRA I MARCHI AUTOMOBILISTICI PRESENTI

Il Cavallino Rampante si è aggiudicato, con la presenza di ben 47 Ferrari, il primato di marchio più rappresentato.Tra le Rosse presenti una Ferrari F40, una Ferrari Enzo, una Ferrari 599 GTO e una Ferrari 458 Speciale.

Il secondo posto spetta a Porsche con 42 vetture presenti tra le quali una Porsche 959, Porsche GT3 RS (996 e 997) e una Porsche 356 C.

Medaglia di bronzo per Lamborghini con 8 esemplari tra cui una Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni e una Diablo VT.

GLI ALTRI MARCHI AUTOMOBILISTICI PRESENTI

Oltre ad Aston Martin, Audi, Maserati e Nissan, si sono potute ammirare auto storiche come la Cisitalia 202, la Dodge Charger “General Lee”, la Jaguar E-Type, le rarissime Lancia Delta S4 e la Lancia Stratos.