Condividi

IL MERCATO DEI CAVALLI. CON UNA PICCOLA MODIFICA DI CENTRALINA, G-POWER, NORMALMENTE ESPERTO DI BMW, QUESTA VOLTA SI ACCANISCE CONTRO UNA MERCEDES S63 AMG COUPE’. LA POTENZA MASSIMA CRESCE DA 585 A 705 CV.

G-Power è universalmente noto per gli “spaventosi” kit di preparazione sul tema delle BMW. Sotto le mani pazze dei tecnici del tuner di Aresing sono passate tutte le principali versioni M della casa di Monaco (1M, M3, M5, M6…). Normalmente, il core-business di G-Power consiste nell’installazione di kit di potenziamento basati sul concetto della sovralimentazione.

L’ultima novità, tuttavia, segna un cambio di rotta: questa volta G-Power è partito dalla già stupefacente Mercedes S63 Coupé AMG, una avvenente signora da 585 Cv e 250 km/h autolimitati.

La cura G-Power prevede, innanzitutto, un nuovo kit di ruote da 21″ Power Hurricane RR con pneumatici 265/30 (costano 9.065 euro). In secondo luogo, le pinze dei freni sono state verniciate in colore arancio, una tinta che spicca sul tono elegante e austero del colore nero.

Il vero elemento caratterizzante della preparazione, tuttavia, è il modulo Bi-Tronik 5 V1 per il motore 8 cilindri a V biturbo da 5,5 litri. Con questa preparazione di centralina la potenza massima cresce fino a 705 Cv e la coppia a 1.000 Nm.

Grazie anche all’eliminazione del limitatore, ora la S63 AMG Coupé by G-Power tocca 330 km/h. Per l0 0-100 bastano 3″8 secondi. Il prezzo di questo interessante guadagno di prestazioni è molto interessante: appena 7.000 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.