Condividi

BUON COMPLEANNO. LA ZENVO TS1, HYPER CAR PIU’ “INCAZZATA” DI SEMPRE (DIFFICILE REGGERE IL SUO SGUARDO PER PIU’ DI QUALCHE SECONDO), COMPIE DIECI ANNI. DAL PUNTO DI VISTA DELLE PRESTAZIONI C’E’ CHI FA MEGLIO MA, COMUNQUE, SI DIFENDE BENE! PECCATO CHE I DUE ESEMPLARI DELLO STAND ESIBISCANO COLORI ASSOLUTAMENTE DISGUSTOSI.

La Zenvo TS1 GT è il modello con cui la piccola factory russa festeggia 10 anni di attività. Parte da un telaio monoscocca in acciaio e alluminio, vestito con una carrozzeria in fibra di carbonio. Le sospensioni consistono in un layout a doppi triangoli con ammortizzatori KW regolabili. E’ inoltre presente un sistema di sollevamento idraulico del musetto (si alza di 5 centimetri).

Il motore, centrale-posteriore, è un grandioso 8 cilindri a V di 5,8 litri drogato con
due turbocompressori. Scatena 1.163 Cv a 7.700 giri e 1.100 Nm di coppia massima a 7.700 giri. Il motore è accoppiato a un cambio CIMA con 7 rapporti e retromarcia, collegato al motore attraverso una frizione bidisco in carbonio da 24 mm di diametro. L’azionamento è sequenziale mediante paddle al volante.

Per frenare gli istinti della Zenvo TS1 GT vengono impiegati dischi freno in carboceramica: anteriori da 395 mm di diametro, posteriori da 380; tutti con pinze a
6 pompanti. L’impianto è corredato di ABS e controllo di stabilità ESP.

La TS1 GT poggia su ruote anteriori da 19″ e posteriori a 20, con gomme 265/35 e 345/30. Il peso dichiarato è di 1.580 kg a secco.

Gli interni, in pelle e fibra di carbonio, contribuiscono ad elevare a livelli ultra-esclusivi il prezzo di quest’automobile, per il quale si parla di un prezzo finale nell’ordine di 2 milioni di Sterline.

Secondo il costruttore lo 0-100 avviene in 2″8, con una punta massima di 375 km/h.

SPECIALE SALONE DI GINEVRA 2017

Gli Speciali di 0-100.it: Salone di Ginevra 2017

2017© RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.