Condividi

DRAG QUEEN. ABT, ESATTAMENTE COME CON L’RS6 DA 560 CV, CON UN SEMPLICE TOCCO DA MAESTRO ALLA CENTRALINA DEL V8 BITURBO, SFODERA LA VERA ESSENZA DELL’ELEGANTE AUDI RS7 SPORTBACK. SE PALLA DI CANNONE DEVE ESSERE, ALLORA E’ IL CASO DI FARE SUL SERIO!

ABT ha elaborato un kit di potenza per l’Audi RS7 Sportback. La berlina coupé di Ingoltstadt, che se la vede con l’Aston Martin Rapide S, la BWM M6 Gran CoupéPorsche Panamera Turbo, la Jaguar XFR-S e la Mercedes CLS-63 AMG, con il kit ABT prende il sopravvento su tutta la concorrenza riuscendo a esibire una dotazione di almeno 100 Cv in più.

Il merito è del kit ABT Power “New Generation“ che, grazie a una differente centralina eleva la potenza iniziale di 560 Cv fino a un nuovo step a 666 Cv ma con l’ulteriore pacchetto di modifiche ABT Power S porta la capacità del motore a 700 Cv e 880 Nm. In quest’ultimo caso viene montato anche un nuovo impianto di scarico sportivo.

Il kit del resto, è lo stesso presentato in occasione dell’ABT RS6, che con l’RS7 condivide lo stesso identico motore, il noto V8 4.000 biturbo.

ABT lascia intatta al 99% la già maestosa presenza scenica dell’Audi RS7, eccezion fatta per un piccolo labbro in fibra di carbonio montato sullo spoiler automatico posteriore. Consiglia, tuttavia, di montare ruote da 20″ con canale da 9″5 o da 21″ con canale da 9 e pneumatici 275/35 R20 o 275/30 R21.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.