Condividi

NON DI SOLE AUDI S E RS VIVE L’UOMO… 6 CAVALLI IN PIU’ E LA A7 SPORTBACK FA IL PIENO DI SPORTIVITA’ ADOTTANDO LA DENOMINAZIONE “COMPETITION”. 326 CAVALLI, 650 NM, 0-100 IN 5,1 SECONDI, ASSETTO RIBASSATO, FRENI IN CARBOCERAMICA (CON ENORMI PADELLE ANTERIORI DA 43 CM DI DIAMETRO!), 72.000 EURO.

Audi rosicchia ancora qualcosa nel solco che separa le sue vetture Turbodiesel stradali dalle possenti sport-prototipo da corsa che vincono nella classe regina delle ruote coperte, la LMP1.

Per illustrare le potenzialità del suo motore Turbodiesel, Audi sceglie la grande coupé sportiva A7, che nella nuova versione 3.0 TDI si avvale dell’altisonante “Competition“.

Il propulsore V6 biturbo di 3 litri (recentemente presentato in una nuova versione) è stato modificato nella sovralimentazione e nella distribuzione e ora la potenza raggiunge 326 cavalli, con un picco di coppia di 650 Nm tra 1.400 e 2.800 giri. Grazie alle modifiche, Audi dichiara che la Audi A7 Sportback 3.0 TDI competition è in grado di esibirsi sullo 0-100 in soli 5″1.

Ciononostante il consumo dichiarato è contenuto: 6,1 l/100 km nel ciclo medio e 162 g/km di Co2 come valore medio di emissione (secondo le norme Euro 6).

Per l’occasione, e per adeguare l’estetica alle caratteristiche sportive del propulsore, la A7 TDI viene vestita con l’S line sport package: assetto ribassato di 20 mm, ruote in lega da 20″ con pneumatici 265/35 R20, pinze freno di colore rosso che mordono giganteschi dischi in carboceramica da 430 mm di diametro.

L’estetica (disponibile in 4 tinte: Daytona Gray, Misano Red, Nardo Gray e Sepang Blue), inoltre, è stata irrobustita da alcuni particolari in colore nero: mascherina anteriore, calotte degli specchi, cornici dei fari posteriori. I terminali di scarico inaugurano la famiglia dei Turbodiesel sportivi Audi adottando la forma geometrica (ATTENZIONE: gli ultimi prototipi visti al Nurburgring dell’Audi R8 hanno gli stessi terminali!).

L’allestimento interno prevede sedili in pelle Valcona colore nero o grigio Lunar, inserti in alluminio o radica Beaufort, brancardi con scritta “quattro”.

Il prezzo base della Audi A7 Sportback 3.0 TDI Competition, modifiche per i singoli mercati nazionali a parte, è di 72.000 euro.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.