Condividi

SI PROFILA UN “FUORI TUTTO”. SECONDO BLOOMBERG, BUGATTI HA LA NECESSITA’ DI LIBERARSI DI 40 VEYRON GRAND SPORT PER UN CONTROVALORE DI 62,5 MILIONI DI EURO. OGGI SI PUO’ SCEGLIERE TRA GRAND SPORT (ROADSTER, 1000 CV) O GRAND SPORT VITESSE (ROADSTER, 1.200 CAVALLI), QUEST’ULTIMA ANCHE NELLA SERIE SPECIALE LES LEGENDES DE BUGATTI. MA IL PROGETTO ORMAI SENTE IL PESO DEGLI ANNI E LA CONCORRENZA (PORSCHE 918 SPYDER, MCLAREN P1, FERRARI LAFERRARI) DEVE TROVARE A TUTTI I COSTI UN GARAGE E UN PROPRIETARIO FELICE!

Tempi duri per il marchio Bugatti. La casa si Molsheim starebbe incontrando difficoltà nella vendita delle ultime Veyron che andrebbero a completare la produzione complessiva di 150 esemplari di Grand Sport e Grand Sport Vitesse.

Non è semplice: il costruttore franco-tedesco, di proprietà del Gruppo Vokswagen dal 1999, deve cercare di vendere gli ultimi 40 esemplari prima di poter iniziare lo sviluppo di nuovi modelli.

I primi 300 esemplari, tutte Bugatti Veyron, sono stati venduti dal 2006 al 2011. E’ seguita una piccola serie di Super Sport (1.500 Cv).

La produzione attuale comprende la Veyron Grand Sport e la Veyron Grand Sport Vitesse. Per “incoraggiare” le vendite, il marchio ha lanciato, lo scorso agosto 2013 a Pebble Beach, la serie speciale Les Légendes de Bugatti (Bugatti Legends). cioè un programma di serie speciali (ognuna di 3 esemplari), allestite sulla meccanica della Veyron Grand Sport Vitesse (protagonista del record del mondo di velocità massima per auto scoperte) e dedicate a personaggi fondamentali della storia della Bugatti. Fino a oggi sono stati celebrati Jean-Pierre Wimille, Jean Bugatti e Meo Costantini.

Bugatti ha anche lanciato un’iniziativa negli Stati Uniti, per aumentare la visibilità e portare a conoscenza di una quantità di clienti potenziali ancora più ampia, denominata Dynamic Drive Experience.

LE RAGIONI PER UN ACQUISTO

Per un auto del genere, la motivazione all’acquisto appare, a tratti, banale.  John Hill, Responsabile Vendite Bugatti per le Americhe: “I nostri cilenti sono, tendenzialmente, grandi collezionisti. Non hanno la tendenza ad acquistare una Veyron perché questa vince il confronto con un’altra auto. Questa categoria di individuo colleziona tutte le principali supercar del mondo. Comprano Ferrari, McLaren… ma se non sono già clienti Bugatti, probabilmente lo diventeranno. Non comprano per esclusione“.

[Fonte: Bloomberg]