Condividi

LA BABY E LA BESTIA. NELLA GAMMA CAYENNE ENTRANO LA GTS CON V6 3.6 BITURBO DA 440 CV E LA V6 DA 300 CAVALLI, POTENZE LEGGERMENTE AUMENTATE, CONSUMI UN PO’ PIU’ CONTENUTI, ALLESTIMENTO PIU’ RICCO. MA PER EVITARE IL FORTE DEPREZZAMENTO, L’ANDAMENTO DELLE QUOTAZIONI PARLA CHIARO: MEGLIO PUNTARE SUL DIESEL. PREZZO: 68.930 LA CAYENNE V6, 102.480 LA CAYENNE GTS.

Alla gamma delle nuove Porsche Cayenne presentate al Salone dell’Auto di Parigi del mese scorso, tra cui la nuova S E-Hybrid, si aggiungono in gamma due modelli molto diversi per concezione e destinazione. La Cayenne GTS (il modello con motore aspirato più sportivo della famiglia) è stata la prima Porsche del nuovo millennio a “indossare” il vestito GTS dopo l’epica 904 GTS dei primi Anni 60. La Cayenne V6, invece, è il modello entry-level del listino del SUV Porsche

CAYENNE GTS

Il make-up estetico per renderla più sportiva si compone di musone della Turbo con prese d’aria maggiorate e Sport Design package con cornici dei passaruota più pronunciate, ruote da 20″ RS Spyder verniciate in colore nero, spoiler posteriore, scarichi posteriori verniciati di nero. L’abitacolo è personalizzato con sedili elettrici in misto pelle/Alcantara con 8 regolazioni e scritta GTS impunturata sui poggiatesta.

Seguendo la filosofia degli altri modelli della gamma, orientati al downsizing, anche la nuova GTS abbandona l’8 cilindri aspirato di 4,8 litri e adotta il V6 3.6 biturbo. La potenza cresce da 420 a 440 Cv e la coppia da 515 a 600 Nm. Nello stesso tempo, il consumo medio migliora leggermente.

Rispetto alla Cayenne normale il corpo vettura è stato abbassato di 24 mm. L’assetto prevede un’architettura “semplice” con molle in acciaio e ammortizzatori idraulici a controllo elettronico, forniti di PASM. E’ comunque possibile montare sospensioni ad aria (in questo caso l’altezza da terra si riduce di 20 mm). La GTS, infine, adotta l’impianto freni di serie della Cayenne Turbo con dischi anteriori da 390 mm e posteriori da 358, dotati di pinze freno di colore rosso.

La GTS dichiara 5″2 sullo 0-100 (5″1 se equipaggiata con lo Sport Chrono Plus) e 262 km/h di velocità massima.

CAYENNE 3.6

Il modello più piccolo del listino utilizza lo stesso motore della GTS ma privo di sovralimentazione. Il suo V6 3.6 eroga 300 Cv e consente di percorrere lo 0-100 in 7″7 (7″6 con Sport Chrono Plus). Raggiunge 230 km/h e dichiara un consumo medio di 9,2 litri / 100 km, con un valore medio di emissione di 215 g/km di Co2.

Di serie la Cayenne 3.6 è equipaggiata di serie con:

Cambio Tiptronic a 8 marce
– Luci anteriori bi-Xeno con fari a led
– Start/Stop

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.