Condividi

GRAN FINALE. VOLVO CHIUDE LA PRODUZIONE DELL’ATTUALE GENERAZIONE DELLA VOLVO XC90 CON LA SIGNATURE EDITION, EQUIPAGGIATA DI OGNI BEN-DI-DIO E PROPOSTA AL NON INDIFFERENTE PREZZO DI OLTRE 60.000 EURO. MA IL COSTRUTTORE SVEDESE PUNTUALIZZA CHE C’E’ UN GROSSO “VANTAGGIO CLIENTE” E CHE PRESSO I CONCESSIONARI HANNO AUTORIZZATO GLI SCONTI.

Mentre si prepara il debutto della nuova generazione, le cui forme saranno direttamente ispirate alla Concept Coupé presentata al Salone dell’Auto di Francoforte 2013, Volvo chiude le operazioni relative all’attuale generazione della XC90 con una “final edition” equipaggiata al meglio delle aspettative.

L’XC90 Signature Edition sviluppa l’allestimento a partire dalla configurazione R-Design. Gli esterni sono personalizzati con alcuni particolari in alluminio: protezione per il sottoscocca nella zona del motore, diffusore posteriore, calotte degli specchietti, mancorrenti sul tetto e minigonne.

Sono inoltre montati cerchi in lega Ixion da 19″, fari allo Xeno e vetri posteriori oscurati.

L’abitacolo prevede un allestimento full-optional che aggiunge numerosi accessori al già ricco equipaggiamento. La Volvo XC90 Signature Edition, infatti, è equipaggiata anche con interni rivestiti in pelle, regolazione elettrica per sedili anteriori e posteriori, riscaldamento sedili anteriori, tetto apribile, sistema multimediale RSE per i sedili posteriori, Volvo Premium sound system, navigatore satellitare RTI.

Il prezzo di questa versione sfiora 63.000 euro, un prezzo decisamente elevato ma che tiene conto dell’equipaggiamento full-optional. Ma Volvo “invita” i potenziali clienti a considerare due aspetti: un vantaggio cliente pari a oltre 2.500 euro e la possibilità (secondo disposizioni della Casa Madre) di usufruire di sconti presso i dealer ufficiali poiché si tratta dell’ultimo modello dell’attuale generazione dell’XC90.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.