Condividi

FORZA, UN PICCOLO SFORZO! SECONDO IL MAGAZINE AUTOCAR, BUGATTI DOVREBBE CERCARE DI VENDERE “SOLO” ALTRE 15 VEYRON PRIMA DI COMPLETARE IL PROGRAMMA (450 ESEMPLARI IN TUTTO) E PASSARE ALL’EREDE: IBRIDA E CON 1.500 CAVALLI.

Lo scorso mese di febbraio avevamo scritto che Bugatti aveva necessità di trovare altri nuovi 40 proprietari di Veyron per poter concludere felicemente (per modo di dire visto che, secondo una ricerca, per ogni esemplare venduto si produrrebbe una forte perdita) la produzione della Veyron e passare al progetto successivo.

Citando non meglio identificate fonti interne all’azienda, il magazine inglese afferma che attualmente Bugatti ha prodotto l’esemplare numero 405 (lo scorso dicembre è stata venduta la Veyron numero 400). La casa francese avrebbe, inoltre, in portafoglio, altri 30 ordini da evadere.

Poiché, quindi, l’obiettivo è arrivare a 450 esemplari, ne mancherebbero da vendere “solo” 15.

IL PROGRAMMA DI PRODUZIONE

Bugatti ha in programma la costruzione di 300 esemplari della Veyron in versione chiusa e 150 con carrozzeria roadster (ovvero le versioni Grand Sport e Grand Sport Vitesse).

Per accelerare le vendite, l’anno scorso è stato varato il programma Les Legendes de Bugatti, costituito da 6 serie speciali in 3 esemplari ciascuna. L’ultimo modello speciale, la Veyron Grand Sport Vitesse Ettore Bugatti, è stata annunciata nelle ultime ore e sarà presentata ufficialmente a Pebble Beach a Ferragosto.

IN ATTESA DELL’EREDE

Mentre si sta completando la produzione della Veyron, Bugatti sta già progettando la sua erede, che tutte le fonti concordano nell’affermare sarà una vettura ibrida e, forse, capace di esprimere ben 1.500 cavalli.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.