Condividi

MACCHINA UFFICIALMENTE INGUIDABILE? IL PROJECT MANAGER DEL PROGRAMMA 911 FRENA I BOLLENTI SPIRITI SULLA VERSIONE GT2 DELLA 991. NONOSTANTE SI SIANO VISTI (E SI VEDANO) NUMEROSI PROTOTIPI CON CARATTERISTICHE (ALMENO QUELLE ESTETICHE) TIPICHE DI UNA GT2 IL PROGETTO E’ ATTUALMENTE FERMO PER ALCUNI PROBLEMI TECNICI. IN PRATICA: NON POTREBBE AVERE SOLO LA TRAZIONE POSTERIORE.

August Achleitner, la persona più importante di Porsche AG per il progetto Porsche 911, ha parlato al magazine americano Car & Driver della futura Porsche GT2.

Il project manager della Elfer ha così commentato: “per ora, tutto quello che posso dire è che non è ancora stata presa una decisione. Ci sono alcune motivazioni interne all’azienda secondo le quali la GT2 potrebbe non avere un futuro”.

Secondo Achleitner la GT2 non ha ancora ricevuto il semaforo verde sia per una scelta di “politica aziendale” sia per alcune motivazioni squisitamente tecniche.

Se guardiamo alla Porsche 991 Turbo e alle prestazioni che è in grado di esprimere, dovendo pensare a una GT2 con la sola trazione posteriore è evidente che creeremmo una vettura con minore trazione”.

La spiegazione ufficiale, quindi, è che la 911 – 991 GT2 non riuscirebbe ad andare così forte come l’attuale Turbo S. Ed evidentemente significa che, per ottenere una 911 ancora più veloce sarebbe necessario esagerare sul serio ma, probabilmente, nascerebbe una 911 realmente per esperti.

Fino a oggi, il punto più alto raggiunto da una 911 stradale con motore Turbo è la 997 GT2 RS, che produce 620 Cv e 700 Nm, 1.370 kg, 0-100 in 3″5, 330 km/h.

La 911 turbo attuale, in versione Turbo S, produce 560 Cv e dichiara 3”1 sullo 0-100. Una versione GT2, che ha “l’obbligo morale” di essere ancora più potente e veloce, potrebbe “dover” sviluppare un’accelerazione 0-100 sotto i 3”, un valore, forse, anche troppo straordinario per un’auto del genere.

Va tuttavia considerato che la Ferrari 458 Speciale dichiara esattamente 3” sullo 0-100. E che McLaren sta sviluppando una versione estrema della MP4-12C.

Porsche potrebbe rispondere, sempre secondo quanto lascia intendere August Achleitner, con la 991 GT3 RS o con “qualcosa di simile”.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.