Condividi

UN PO’ TROPPO “MORGAN”?LA BUGATTI VEYRON CON IL SUO SENSAZIONALE E MOSTRUOSO MOTORE 16 CILINDRI SU 4 BANCATE, 4 TURBO COMPRESSORI, TRAZIONE INTEGRALE CON CAMBIO A DOPPIA FRIZIONE A 7 MARCE (DSG) E’ IN PRODUZIONE DAL 2005. IL PROGETTO GALIBIER CHE DOVREBBE REGALARCI LA SUA EREDE, UNA COUPE’ 4 POSTI, E’ AL MOMENTO CONGELATO. IL DESIGNER ALAN GUERZONI SI FA AVANTI E PROPONE UN CONCEPT CHE INTERPRETA, IN CHIAVE MODERNA, LA BUGATTI TYPE 57 SC ATLANTIC DEL ’35.

La Bugatti 12.4 Atlantique Concept del designer Guerzoni, volutamente esagerata e appariscente, mostra linee che traggono ispirazione dalle eleganti e lussuose vetture Anni 30, in particolare dalla Bugatti Atlantic, la più iconica delle vetture di Molsheim, prodotta in soli 4 esemplari (solo 3 sopravvivono oggi, 2 completamente originali, 1 in possesso del noto stilista Ralph Lauren e vincitore della Coppa d’Oro al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2013).

Si caratterizza per le portiere controvento, i parafanghi separati dalla carrozzeria, il cofano che pare non aver fine e dalla coda bassa e filante.

Ideale sia per sfrecciare in pista sia per un defilè da “top car” sul lungomare di Cannes, la Bugatti 12.4 Atlantique Concept (larga 2.030 mm., lunga 4.964 mm. e alta 1.040 mm.) pesa 1.500 kg e ha un telaio in fibra di carbonio.

Vernici opache e carbonio a vista, unite alla linea cromata che separa le due metà con livrea bicolore, le donano un tocco di modernità in più.

Sui parafanghi anteriori, che ospitano anteriormente gli indicatori di direzione, trovano posto gli specchietti retrovisori che sono montati su pinne cromate.

I gruppi ottici usano tecnologia a Led. La terza luce di stop è montata su una pinna sul tetto.

Gli interni, personalizzabili su richiesta del cliente, vedono dominare oltre a pelle pregiata, alluminio spazzolato, mogano o carbonio.

Gli allestimenti di base previsti sono 2: Sport con cerchi  in lega a 8 razze che s’ispirano alla Bugatti Type 35 e Classic con carene sulle ruote posteriori e che prende spunto dalla Bugatti Type 41 Royale.

MECCANICA IBRIDA

E’ equipaggiata con un motore anteriore V12 bi-turbo da 4.0 litri che eroga 650 Cv sulle sole ruote posteriori coadiuvato da un motore elettrico da 200 Cv che fornisce trazione sull’asse anteriore, coadiuvato da sistema di recupero dell’energia in frenata per ricaricare le batterie. Quando si vuole far “sfogare la bestia”, i due motori funzionano in sincrono offrendo tutta la sicurezza e la motricità di una trazione integrale.

Per frenare gli istinti, è equipaggiata con un potente impianto frenante con dischi in carboceramica di grande diametro: anteriori da 410 mm, posteriori da 390 mm.

PRESTAZIONI

Come si conviene a una Bugatti, anche le prestazioni della 12.4 Atlantique Concept sono sensazionali: velocità massima di 350 km/h, accelerazione 0-100 km/h in 3″2.