Condividi

SONO CIRCOLATE IN GIORNATA VOCI CHE DAREBBERO IL CATERHAM GROUP IN VENDITA. MA E’ ARRIVATA LA SMENTITA: TONY FERNANDES, IL NUMERO UNO DEL GRUPPO, E’ SALDAMENTE AL SUO POSTO E NON VENDE UN BEL NIENTE (DICE!).

Secondo il giornale economico malese The Edge, che cita una fonte riservata, Tony Fernandes avrebbe messo in vendita il Caterham Group per 350 milioni di Sterline (589 milioni di dollari, 431 milioni di Euro). Sarebbe in circolazione addirittura un fascicolo ufficiale che descrive minuziosamente tutti gli asset del gruppo per catturare l’attenzione di eventuali soggetti interessati.

Il Caterham Group oggi comprende quattro soggetti: Caterham Cars, Caterham F1Caterham Technology and Innovation (CTI), Caterham Bikes e Caterham Composites.

SMENTITA!

E’ da poco uscita una smentita ufficiale da parte del Gruppo che afferma che il Gruppo non è assolutamente in vendita. L’attività è attualmente concentrata sulla ricerca di nuovi investitori per il proseguo delle iniziative di espansione pianificate.

Tony Fernandes, CEO di Caterham: “Il Caterham Group non è in vendita. Adoriamo quello che facciamo e siamo sempre alla ricerca di nuovi investimenti. Questo è esattamente quello che è successo con AirAsia. Sì, siamo continuamente impegnati nel metterci alla prova e prendere decisioni su tutto, dalla struttura del Gruppo ai progetti all’interno del Gruppo stesso. Questo è business. E non significa che stiamo vendendo“.

SITUAZIONE ATTUALE INCERTA

Tony Fernandes acquistò nel 2011 Caterham Cars dal Gruppo di Venture Capital Corven. Da qui sono iniziati i piani ambiziosi di espansione del brand con la nascita delle branch che sono andate a espandere il business in modo ampio. E infatti il Gruppo ha avuto un grande 2013.

Ma le vicende più recenti del marchio inglese non hanno portato buona luce sulla situazione del Gruppo: la partnership con Renault nell’ambito del progetto Alpine sembra essere saltata la scorsa fine di marzo (ma mancano le conferme ufficiali). Sembra, inoltre, che il progetto della AeroSeven concept, che avrebbe dovuto essere lanciato in pochi mesi, abbia subito ritardi a causa dello scarso gradimento del design.

In Formula 1 non va meglio: all’inizio della stagione Fernandes aveva dichiarato che se i risultati del Team, quest’anno, non fossero stati soddisfacenti, avrebbe pensato di lasciare. E attualmente Caterham F1 è in fondo alla classifica costruttori.

Condividi
Alvise-Marco Seno
Esperto di Marketing, Comunicazione e storia dell'automobile, giornalista/fotografo freelance, da sempre coltiva la passione per le auto sportive e d'epoca, l'orologeria meccanica e la fotografia. Dopo la laurea in Scienze Economiche si è trasferito a Milano. Oggi lavora nel settore dell'Automotive e collabora con riviste nazionali e internazionali (sia carta, sia web) nel settore automobilistico, lusso, e orologi.