Condividi

FORZA E CORAGGIO: EVVIVA L’OROLOGERIA MECCANICA! COME EVIDENZIATO NEL SOMMARIO DELLO SPECIALE DELL’ANNO SCORSO, I DATI GLOBALI CONTINUANO A MOSTRARE IL RALLENTAMENTO DELLE VENDITE (SPECIALMENTE IN ESTREMO ORIENTE, DOVE LA LOCOMOTIVA CINESE ARRANCA). ANALIZZANDO L’ULTIMO ANNO, IN PIU’, EMERGE LA FORTE ASCESA DEGLI SMART WATCH. MA I MARCHI REAGISCONO E PORTANO A BASELWORLD 2016 TANTE NOVITA’. ECCO GLI OROLOGI CHE CI SONO PIACIUTI DI PIU’.

Va un po’ meglio per l’Italia, nel 2015, infatti, il Bel Paese ha totalizzato un valore complessivo di 1,41 miliardi di euro fatturato, in aumento del 12% rispetto al 2014. Lo scenario di un mercato in rallentamento e in cui i gusti sono in metamorfosi condiziona le scelte stesse in materia di produzione. A Baselworld 2016 gli Smart Watch hanno costituito una fetta rilevante del panorama delle novità: Tag Heuer, Michel Kors, Casio, Nixon, Samsung, Movado, Asus, LG, Fossil, Motorola hanno definito un segmento vero e proprio, destinato a esercitare la propria influenza sul comparto in modo significativo.

L’orologeria meccanica tenta di reagire al momento di incertezza stimolando i desideri della clientela: ampliando le collezioni con modelli rinnovati con piccole novità di dettaglio e con nuovi colori che disegnano versioni inedite per un rinnovato interesse da parte del cliente potenziale. Questi brand affrontano il mercato con un approccio più conservativo, sicuri della forza dei loro “mostri sacri” (Omega, Hublot, Bell & Ross, Bulgari, Tudor ma, soprattutto, Rolex).

Altrove, ma è più raro, c’è chi investendo in novità sostanziose, riesce a stimolare l’appassionato alla ricerca di qualcosa che sia particolarmente interessante. E il caso di Glashuette Original, che a Baselworld, 2016 ha presentato un nuovo calibro).

Complessivamente, però, la strategia più seguita sembra essere quella di rilanciarsi, rivitalizzarsi, riproporsi sul mercato con un’immagine rinnovata per conquistare nuove tipologie di cliente. Tra i marchi analizzati da 0-100.it, potrebbero ricadere in questo insieme di mosse brand come Rado, Tissot, Eberhard & Co., Corum, Hamilton, Festina, Chronoswiss, Perrelet. Assistiamo, così, alla riscoperta di un gusto Vintage che mancava da tempo o la riproposizione di stili o virtuosismi che, resi in modo diverso, determinano un volto nuovo all’indirizzo di certi modelli.

LE EMOZIONI DI BASELWORLD 2016
I ROLEXGLI HERITAGEI FEMMINILII DIVER
baselworld-2016_rolex-daytona-acciaio-prezzo_0-100_14baselworld-2016_vintage-heritage-longines_0-100_1baselworld-2016-hublot-0-100_1DSC03634
 GLI SPEEDMASTERRISERVA DI CARICATRICOMPAXDATARIO
omega-speedmaster-baselworld_2016-0-100_8baselworld-2016-riserva-di-carica-glashuette-original-0-100_1baselworld-2016_chrono-tricompax-bulgari-0-100_8Baselworld-2016_Bell-Ross-BR03-Desert-Type-date_0-100_4
CLASSICIARTISTICITOURBILLONRISERVA DI CARICA
baselworld_2016-chronoswiss-regulator-0-100-it_3baselworld-zannetti-piranhasauro-diver-0-100_1BASELWORLD-2016-ulysse-nardin-tourbillon_0-100_5baselworld-2016-riserva-di-carica-glashuette-original-0-100_1
Condividi
She was born and raised in Milan, after studying linguistics she gained several experiences in the fashion and publishing industry. The passion for travels, beauty and for everything that makes the universe of the "bien vivre" special, turned her into a delicious and sharp "pen" from the creatively poetic touch in the world of Dolce Vita, mechanical watches and cars.